Come diventare fashion blogger: perché aprire un blog

by mercoledì, agosto 7, 2019

Come diventare fashion blogger: perché aprire un blog e le giuste motivazioni. Buongiorno amici! Con il post di oggi voglio rispondere chiaramente una volta per tutte ad una domanda che mi viene spesso rivolta in direct su Instagram. Come si diventa blogger?

Ti racconto quali sono, secondo me, le vere motivazioni per le quali un blog dovrebbero essere creato e la mi esperienza in breve.

Ho aperto il mio blog per passione nel 2013. Ho sempre lavorato nel mondo fashion e beauty e seguivo già da tempo altre blogger. Quindi ho deciso di aprire un mio spazio personale nel web per condividere questa mia passione proponendo outfit, idee di look e parlare di tendenze che la moda propone.  Ho avviato il mio blog su Blogspot, poi sono migrata su WordPress, una piattaforma più adatta se vuoi rendere più professionale il tuo blog.

Come diventare fashion blogger: come e perché aprire un blog

Per aprire un blog, tenerlo costantemente aggiornato, creare una community interessata e che interagisca all’interno dei social legati al blog ci vuole tanta passione, tanta dedizione e tanta pazienza.

Non si diventa famose e conosciute in una settimana o in un mese e se il tuo principale obiettivo è diventare la nuova Chiara Ferragni, lascia perdere. Il primo motivo per creare un blog è quello di nutrire grande passione per ciò che tratterai al suo interno. Se poi arriverà la popolarità (chiamiamola) ben venga!

Per aprire un blog di moda (e non solo) ci vuole la regola delle tre C 

  • Competenza per creare contenuti di qualità
  • Coerenza
  • Continuità

La nicchia delle fashion blogger è ad oggi davvero inflazionata, ma è anche vero che c’è molta scarsa qualità di contenuti e tanti fashion blog abbandonati all’interno del web dopo poche settimane perchè vengono a mancare le motivazioni sopracitate.

Definisci il tuo stile e il target di pubblico al quale ti rivolgerai

Prima cosa: definisci il tuo stile. Gli argomenti che vorrai trattare ed il target di pubblico al quale ti vorrai rivolgere.

Devi avere ben chiaro di cosa vorrai parlare nel tuo blog, cerca sempre di rimanere coerente nei contenuti e nelle tue opinioni.

Esempio semplice: un giorno scrivi un articolo sul fatto che il blu sta bene a tutte. Dopo tre giorni ne scriverai un altro dove sostieni che il blu non è un colore facile da indossare. Facendo così perderai di credibilità e magari in molto decideranno di non seguire più il tuo blog.

Ritorno a dire che è molto importante restringere il più possibile la tua nicchia evitando di spaziare troppo in argomenti che con il tuo blog non centrano affatto.

Io stessa ho detto tanti no a collaborazioni retribuite perché mi proponevano prodotti non in linea con il mio stile o con gli argomenti da me trattati.

Più la nicchia scelta sarà specifica e più riuscirai a ritagliarti un piccolo spazio nel web per quel settore. Questo vale un po per tutti i tipi di blog.

Per chiudere la raccomandazione principale che vi faccio, qualsiasi tipo di blog voi vogliate aprire, è quella di scrivere sempre partendo dal vostro punto di vista ed interpretate con le vostre idee quel determinato argomento. Non siamo giornalisti e non ci sostituiamo a loro. Il blogger scrive sempre tenendo presente per prima cosa il proprio punto di vista e le sue opinioni che ama condividere con la sua community.

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.